L'incontro con la scrittrice slovacca Ivana Dobrakovová_25 Nov. 2017, ore 15

Italian

Gentili soci e amici della Slovacchia,

Nell´ambito del secondo anno del progetto “Seminari sulla lingua slovacca”, abbiamo il grande piacere di invitarvi all´incontro con la giovane scrittrice slovacca di successo

IVANA DOBRAKOVOVÁ e alla lettura delle sue storie

Dobrakovová ha studiato traduzione e interpretazione per le lingue inglese e francese alla Facoltà di Filosofia dell’Università Comenius di Bratislava, dove si è laureata nel 2005. Da allora vive a Torino, dove lavora come traduttrice freelance anche dalla lingua italiana. Ha vinto tra gli altri i concorsi letterari Jašíkove Kysuce 2007 e Poviedka 2008. Nel 2009 ha debuttato in letteratura con la raccolta di racconti Prvá smrť v rodine (Prima morte in famiglia) che le ha meritato il Premio Letterario Ján Johanides e la finale nel premio Anasoft litera. Nel 2010 è stato pubblicato il suo primo romanzo, Bellevue, e nel 2013 un’altra raccolta di storie, Toxo.

I suoi scritti sono stati tradotti in polacco, tedesco, ungherese, olandese, inglese e bielorusso. Ha inoltre pubblicato le sue storie su giornali, riviste e antologie, e tra le varie traduzioni che ha portato a termine c’è la versione slovacca de L’Amica Geniale di Elena Ferrante (Geniálna priateľka), uscita nel 2015. Per la traduzione de La vita come un romanzo russo di Emmanuel Carrère ha ricevuto il riconoscimento della giuria al Premio Ján Hollý.

http://www.litcentrum.sk/slovenski-spisovatelia/ivana-dobrakovova https://sk-sk.facebook.com/Ivana-Dobrakovov%C3%A1-640121192780851/

Sabato 25 Novembre 2017 alle ore 15,00

KI-Gallery di Fulvio Colangelo, via Mazzini 39* – Torino

Piccolo rinfresco.

RSVP – si prega di confermare la partecipazione entrol il 20.11.17 su WA oppure 339 4758919 (MS) - 349 5504502 (LK)

* La galleria si trova nel centro di Torino nelle vicinanze della Stazione Ferroviaria Porta Nuova: fermata metro Porta Nuova, poi 1 km /12 min. a piedi o con pullman n. 67 (fermata Madama Cristina), il pullman n. 68 (fermata Accademia Albertina), o il tram n. 9 (fermata Della Rocca).

Figli e nipoti sono benvenuti!          Vi aspettiamo numerosi!